“The protector” di Jodi Ellen Malpas: una passione travolgente ed emozionante

Mi è piaciuto veramente tanto “The protector” di Jodi Ellen Malpas (Newton Compton). Difficilmente un erotico risulta così tanto emozionante: eppure Camille e Jack sono una coppia davvero stupenda. Fanno scintille, è chiaro, e il libro vi farà sentire davvero molto caldo, ma allo stesso tempo vi farà anche commuovere e sospirare (il finale è bellissimo, so che non posso dirvi nulla, ma fidatevi!).

TRAMA  – La gente pensa di sapere chi è Camille Logan: una figlia di papà, bella, viziata e con un conto in banca che le permette di fare la vita che vuole. Ma Camille ha deciso di liberarsi dai legami familiari e di cavarsela da sola. Proprio quando tutto sembra andare per il verso giusto, però, le conseguenze di alcuni affari intrattenuti da suo padre con persone senza scrupoli minacciano la sua serenità. In bilico tra risentimento e paura, Camille deve anche proteggersi dai sentimenti burrascosi che le suscita l’ex cecchino pagato dal padre per difenderla… 
Jake Sharp ha commesso un unico errore sul lavoro, e le conseguenze sono state devastanti. Da allora ha giurato a se stesso che non accadrà mai più nulla di simile. Quando ha accettato l’incarico di guardia del corpo di Camille Logan, pensava si trattasse di un lavoretto semplice, ma si sta rendendo conto di essersi sbagliato. Ben presto il lavoro e i sentimenti si accavallano e, nonostante Jake conosca il rischio che si annida dietro questa ambiguità, Camille gli sta facendo perdere la lucidità, e per un militare questo è inaccettabile…

Quando Lucinda dice a Jack qual è il suo prossimo incarico, la sua risposta è un secco “no”. Guarando in rete le foto di Camille e gli articoli su di lei, è facile farsi un’idea sbagliata. Poi però qualcosa negli occhi di quella ragazza gli fa cambiare idea: appena si incontrano, nello studio del padre di lei, si accorgono immediatamente dell’attrazione che scorre tra loro.

Non riesco a smettere di guardarla. Posso cercare di prendermi in giro e raccontarmi che è il mio lavoro guardarla, ma so che non è solo questo. Non la sto solo guardando. La sto ammirando.

Se Camille ha una serie di etichette da scrollarsi di dosso, Jack ha un passato oscuro che lo tormenta, che gli ha fatto diventare “il cuore nero”, come dice lui. Per anni si è chiuso in se stesso, concentrandosi sul lavoro, ubriacandosi spesso, andando a letto con donne di cui non vedeva nemmeno il volto, solo per non pensare ai suoi demoni, per non rivivere i flashback, per provare a lenire un dolore che aveva bisogno solo di una cosa: amore.

Anche solo starle accanto mi dà un senso di pace che so che non dovrei accettare. Non è una distrazione. È una consolazione, e io non merito nessuna consolazione […] Lei è una giovane donne, brillante, con davanti un futuro luminoso. Io? Sono uno stronzo, disturbato e contorto, con l’anima e il cuore nero. Non dovrei rischiare di infettarla con i miei demoni. Eppure allo stesso tempo, sono qui a sperare che lei possa essere la cura che non stavo cercando.

Mentre Jack si innamora di Camille il suo lavoro assume un altro significato: non deve proteggerla, ha bisogno di farlo.

Non si tratta solo di lei che ha bisogno di me. Sono io che ho bisogno di lei. Giovane, intelligente, determinata, e coraggiosa. Sono pazzo di lei. Ho bisogno di tenerla con me. Ho bisogno di proteggerla.

Ma il padre della splendida modella ha nascosto delle cose mettendola in pericolo: la situazione sul finire si complica, Jack rischia davvero di perderla prima ancora di capire se potrà mai perdonarlo. Sì perché anche Jack le nasconde delle cose, ma adesso grazie al suo amore è pronto per affrontare il passato e pensare a costruirsi un futuro felice.

Vi posso dire che in questo romanzo non manca niente: suspence, passione, amore, giallo, intrighi, gelosie, e non solo. C’è tanta dolcezza, scene rudi e altre molto romantiche, e un finale davvero speciale. Che vi devo dire? Uno degli erotici più belli che abbia letto finora. Ne avrei voluto ancora un altro po’…

Please follow and like us:

2 pensieri riguardo ““The protector” di Jodi Ellen Malpas: una passione travolgente ed emozionante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *