Silenzio, sto leggendo! nominato ai Liebster Award 2016!

Ciao a tutti! Comincio il post di oggi ringraziando Raffaella di Ladiesmile per aver scelto il mio Blog per la nomination di “Liebster Award 2016“. Sono stra/mega/super felice!

Rispondo alle domande che ha pensato Raffaella e nomino altri 11 Blog: alcuni di loro non rispettano la regola di avere meno di 200 follower, ne hanno poco di più spero possa non essere un problema e che questo bellissimo gioco al passaparola possa contribuire a far crescere tutti noi, accomunati dalla passione per i libri!

Ecco le domande di Raffaella:

  1. In quanto tempo di solito leggete un libro?
  2. Genere o autore preferito?
  3. Quale libro o genere proprio non leggereste mai nemmeno sotto tortura?
  4. In quale libro vorreste vivere per un giorno?
  5. Personaggio maschile che avete amato particolarmente?
  6. Personaggio Femminile che preferite?
  7. Posto più strano in cui avete letto un libro?
  8. Cosa ne pensate della lettura digitale?
  9. Possedete un E-Reader? Se si quale? Se no lo comprereste?
  10. Vi piace recensire libri o leggere recensioni?
  11. Preferite acquistare libri o riceverli in regalo?

Le mie risposte:

  1. Se mi “prende” anche in un giorno, altrimenti possono passare pure mesi interi!
  2. Genere preferito sicuramente il “rosa” che sta andando fortissimo ultimamente anche in Italia. La mia autrice straniera preferita è Julie James, mentre italiana Anna Premoli.
  3. Non amo particolarmente i romanzi storici.
  4. Domanda difficilissima!! Penso in “Polisenna del Porcello” per ritornare bambina.
  5. Se dico Mr. Darcy è troppo scontato vero? Pazienza!
  6. Ultimamente mi ha molto colpita la Mila Vasquez di Donato Carrisi.
  7. Tutti i posti sono buoni quando si ha un libro in mano!
  8. Non fa per me, ci ho provato ma non posso rinunciare alla carta.
  9. No, ho un tablet e non comprerei un e-reader.
  10. Tantissimo!
  11. Riceverli fa sempre piacere, ma deve essere il dono di qualcuno che mi conosce e non un libro scelto a caso!

Ora tocca a noi nominare altri 11 Blog: alcuni hanno superato da poco il limite dei 200 follower spero vadano bene lo stesso:

Vivereneilibri.blog

La ragazza col Kindle

La sostanza dei libri

La casa dei libri di Sara

Bola Books

Scaffali da leggere

Io leggo rosa

Leggere a colori

L’amaca di Euterpe

Il portale dei libri

La regina dei libri

Ecco invece le mie undici domande:

  1. Quanti libri riuscite a leggere in un anno?
  2. Partecipate alle fiere o alle manifestazioni sui libri?
  3. Avete mai presentato un libro?
  4. Quale incontro con un autore è stato più emozionante?
  5. Che state leggendo in questi giorni?
  6. Leggete di più sotto il piumone o sotto l’ombrellone?
  7. Credete nella pubblicità sui libri?
  8. La vostra casa editrice preferita?
  9. Il posto più strano dove conservate libri?
  10. Siete amanti degli e-book?
  11. Avete mai fatto un corso di scrittura?

Di seguito il Regolamento per partecipare:

Inserisci il logo “Libster awards” sul blog
Ringrazia chi ti ha nominato e seguilo
Rispondi alle domande
Nomina 11 blogger con meno di 200 followers
Formula a tua volta 11 domande per i blog nominati e informali

Non vedo l’ora di leggere le vostre risposte!!! Grazie a tutti e viva i libri!!

Please follow and like us:

4 pensieri riguardo “Silenzio, sto leggendo! nominato ai Liebster Award 2016!

  • 28 Luglio 2016 in 6:44 pm
    Permalink

    Rieccomi! Le tue domande mi piacciono molto, quindi mi permetto di rispondere anche se non sono tra i nominati.

    Quanti libri riuscite a leggere in un anno?
    Tengo un elenco dei libri letti dal 2010, quindi posso risponderti con precisione. Il mio record positivo è 93 libri, stabilito nel 2013; quello negativo è di 20 libri, stabilito nel 2015. Questo 2016 non sta andando molto meglio: ad oggi ho letto solo 6 libri.

    Partecipate alle fiere o alle manifestazioni sui libri?
    No.

    Avete mai presentato un libro?
    Sì: era un libro pubblicato dalla casa editrice per cui lavoravo come editor e traduttore. Non avrei dovuto presentarlo io, ma l’incaricato dette forfait all’ultimo minuto, e io ero l’unica altra persona che aveva letto il libro e che era disponibile in quel momento. La presentazione andò discretamente, però.

    Quale incontro con un autore è stato più emozionante?
    Sicuramente quello con l’autore di questo libro: http://www.fratinieditore.it/format.html. La passione con cui parlava del suo romanzo era davvero trascinante. E il libro non ha deluso le attese: mi ha tenuto incollato dalla prima all’ultima pagina.

    Che state leggendo in questi giorni?
    “Lascia che accada” di Amber L. Johnson. Molto bello.

    Leggete di più sotto il piumone o sotto l’ombrellone?
    Sotto l’ombrellone, perché ho più tempo libero.

    Credete nella pubblicità sui libri?
    Dipende. Se è pubblicità fatta dalla casa editrice no: so per esperienza che, se una casa editrice sa di avere per le mani un libro forte, non lo pubblicizza, perché confida nel passaparola. Anzi, sono proprio i libri più scarsi quelli che vengono pubblicizzati con più forza, perché la casa editrice sa che è l’unico modo per venderli.
    Credo invece nella pubblicità fatta dai lettori: non hai idea di quanti libri stupendi ho scoperto grazie al passaparola.

    La vostra casa editrice preferita?
    Proprio quella del libro di cui ti parlavo prima, Format. Dopo aver letto quello ho dato un’occhiata anche agli altri loro libri, e ne ho trovati 3 o 4 che poi si sono rivelati degli acquisti azzeccatissimi.

    Il posto più strano dove conservate libri?
    Alcuni li tengo in un cassettone dove in teoria ci dovrebbe stare soltanto la biancheria intima.

    Siete amanti degli e-book?
    Assolutamente no.

    Avete mai fatto un corso di scrittura?
    No.

    Risposta
    • 28 Luglio 2016 in 6:48 pm
      Permalink

      Che bello, grazie!!! Caspita più di 90 libri in un anno è davvero un super traguardo! Grazie ancora per le tue risposte!

      Risposta
      • 28 Luglio 2016 in 6:57 pm
        Permalink

        Ho ripescato la lista di quei 93 libri da una bozza della mia posta elettronica, quindi con un semplice copia&incolla posso facilmente condividerlo con te. Ecco i 93 libri elencati nell’ordine in cui li ho letti:

        George V. Higgins, “Cogan”
        Steven C. Lawrence, “La lenta vendetta”
        Lewis B. Patten, “Incidente a Broken Butte”
        Norman A. Fox, “Terra senza legge”
        Lewis B. Patten, “Il cacciatore di uomini”
        Jonathan Stagge, “Dolce, vecchia canzone di morte”
        Theodore V. Olsen, “Gli spietati”
        Jonathan Stagge, “Quelle care figliole”
        Steven C. Lawrence, “Con l’ odio negli occhi”
        Jonathan Stagge, “Se ci sei batti un colpo”
        Don Winslow, “I re del mondo”
        Lewis B. Patten, “Scorre sangue nel fiume”
        Joyce Carol Oates, “La donna del fango”
        Jonathan Stagge, “Tre cerchi rossi”
        Norman A. Fox, “Passaggio di notte”
        Jonathan Stagge, “Scritto fra gli astri”
        Steven C. Lawrence, “Polso di ferro”
        Elmore Leonard, “Mr Paradise”
        Patrick Quentin, “E tutto finirà”
        Elmore Leonard, “Tishomingo blues”
        Patrick Quentin, “Il limite del furore”
        Norman A. Fox, “Il bandito misterioso”
        George Pelecanos, “King Suckerman”
        Tony Hillerman, “Il vento oscuro”
        Elliott Arnold, “Falco bianco”
        Tony Hillerman, “Il canto del nemico”
        Norman A. Fox, “Pista senza uscita”
        Elmore Leonard, “Killshot”
        Theodore V. Olsen, “Il marchio degli Starbuck”
        Elmore Leonard, “Freaky Deaky”
        Chuck Palahniuk, “Soffocare”
        Stephen King, “Joyland”
        Patrick Quentin, “Prima che il temporale finisca”
        William Hopson, “Il giovane apache”
        Patrick Quentin, “Troppe lettere per Grace”
        William R. Burnett, “Mi amigo”
        William R. Burnett, “Il nido dell’aquila”
        Walter Mosley, “Un bacio alla cannella”
        Stephen King, “Christine la macchina infernale”
        Walter Mosley, “Farfalla bianca”
        James Crumley, “Il caso sbagliato”
        James Lee Burke, “Ultima corsa per Elysian Fields”
        Lewis B. Patten, “La patacca di latta”
        William R. Burnett, “Sul sentiero di guerra”
        Lewis B. Patten, “Imboscata sul Soda Creek”
        William Hopson, “Montana”
        Robert J. Steelman, “Volpe-che-danza”
        Stephen King, “22/11/’63″
        Stephen King, “The Dome”
        James Lee Burke, “La palude dell’ odio”
        William Hopson, “L’ implacabile Cogin”
        Lewis B. Patten, “Sei modi per morire”
        William Hopson, “Il vaquero sorridente”
        Yasmina Khadra, “Morituri”
        James Morrow, “Il ribelle di Veritas”
        Lewis B. Patten, “La città arrabbiata”
        William Hopson, “Un tipo tranquillo”
        Keith Thomson, “Spia per sempre”
        Michael Hornburg, “La cenere degli angeli”
        Stephen King, “Ossessione”
        Stephen King, “Carrie”
        Richard Stark, “Anonima carogne”
        Richard Stark, “Fatti sotto, Parker!”
        David Grossman, “Che tu sia per me il coltello”
        Paul Doherty, “Alessandro Magno e le porte degli Inferi”
        Robert J. Steelman, “Ritratto di un sioux”
        Steven C. Lawrence, “Il segno dei comanche”
        Walter Mosley, “Senzapaura Jones”
        Lewis B. Patten, “Rinnegata”
        Richard Stark, “La notte brava di Parker”
        William R. Burnett, “Eravamo amici”
        Tony Hillerman, “Il popolo delle tenebre”
        James Lee Burke, “L’ occhio del ciclone”
        James Crumley, “L’ ultimo vero bacio”
        Lewis B. Patten, “Nelle mani di Geronimo”
        Patrick Quentin, “Omicidio di gala”
        Joe R. Lansdale, “Sotto un cielo cremisi”
        Robert J. Steelman, “Il ragazzo del sole”
        Tonino Benacquista, “Malavita”
        Patrick Quentin, “Un velo sul passato”
        Lewis B. Patten, “Ballata del West”
        James Lee Burke, “Terra violenta”
        George V. Higgins, “Gli amici di Eddie Coyle”
        Robert McLeod, “Rivolta disarmata”
        James Lee Burke, “Piccola notte cajun”
        Patrick Quentin, “Il segreto della morte”
        Stephen King, “Le notti di Salem”
        Stephen King, “Buick 8″
        Lewis B. Patten, “Quell’arnese di ferro”
        Robert J. Steelman, “La lunga corsa sullo Yellowstone”
        Richard Stark, “Parker e i diamanti neri”
        Carmine Abate, “Il bacio del pane”
        Lewis B. Patten, “La buona pistola”

        Anch’io ti ringrazio per avermi risposto, e soprattutto per i tanti commenti che hai lasciato sul mio blog: sei una risorsa preziosa per i piacevolissimi dibattiti che nascono quando pubblico un nuovo post. A presto! 🙂

        Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *