“Glass magician” di Charlie N. Holmberg: Ceony e Mago Emery ancora in pericolo…

“Glass magician” di Charlie N. Holmberg (Fanucci) è il secondo capitolo della trilogia dedicata all’apprendista maga Ceony, iniziata con “Paper Magician“. L’autrice, che mi aveva sorpreso con le suggestioni narrate nel primo romanzo, mi ha fatto attaccare alle pagine del seguito, descrivendo una nuova, incredibile, avventura, e tenendomi un po’ sulle spine per quello che più mi sta a cuore…

TRAMA – Tre mesi dopo aver restituito il cuore di Emery Thane, maestro di arti magiche, al suo legittimo proprietario, Ceony Twill è sulla buona strada per diventare una Piegatrice. Adora dare vita alle forme che disegna e creare esseri inanimati da semplici pezzi di carta. Non tutte le sue attenzioni, però, sono rivolte allo studio della magia; i suoi pensieri più dolci sono per il suo giovane maestro, a cui spera di avvicinarsi sempre più nonostante non sia ancora riuscita a rompere la barriera che li separa. Nel frattempo una nuova minaccia è in arrivo: un mago in cerca di vendetta è convinto che Ceony custodisca un importante segreto e sarà disposto a tutto pur di venirne a conoscenza… perfino a mettere a repentaglio l’esistenza stessa del mondo magico. Pericoli spaventosi si profilano all’orizzonte e Ceony sarà chiamata ad affrontare una nuova prova e a confrontarsi con i limiti delle sue paure per salvare le vite di coloro che più le stanno a cuore.

Ieri su Facebook ho visto che Laura, La Biblioteca di Eliza, aveva recensito “Glass Magician” e allora, dato che avevo appena terminato la lettura di un giallo e mi serviva qualcosa di diverso, ho deciso di prenderlo dalla libreria per sapere come procedeva l’apprendistato di Ceony. Di certo, non mi sarei aspettata che non lo avrei più mollato fino a quando non fossi arrivata all’ultima pagina! E adesso, che faccio? Inizio subito il terzo e ultimo capitolo?

Intanto vi parlo di “Glass Magician“. Ritrovare il magico mondo creato dalla fantasia della Holmberg è stato molto bello: nonostante nel primo romanzo l’autrice abbia parlato di diversi incantesimi e magie da realizzare con la carta, in questo secondo libro ce ne sono ancora di nuovi (ok, per me uno di quei segnalibri che sanno da soli in quale punto del libro posizionarsi, per favore!) ma soprattutto scopriamo tutto quello che è possibile fare con il vetro. Chi non vorrebbe trasportarsi da un luogo a un altro attraversando degli specchi?

In questo romanzo i super cattivi sono ben due e sconfiggerli sarà ancora più difficile, e soprattutto, la posta in gioco è ancora più alta. Solo tre mesi prima, Ceony aveva passeggiato dentro il cuore del Mago Emery (e io ancora sospiro), sconfiggendo Lira, ma c’è qualcuno che vuole sapere come ha fatto, ed è disposto a tutto pur di ottenere delle risposte. Dall’altra parte Emery dovrà vedersela con un altro escissionista, un mago oscuro, che era riuscito a evadere dopo essere stato arrestato. Per entrambi, ci sarà uno scontro finale durissimo e per la prima volta si ha la possibilità di leggere il punto di vista di Emery.

La dolcissima Ceony in “Glass Magician” scoprirà qualcosa in più di sé e dei suoi poteri, imparerà qualcosa che non potrà essere svelato, ma soprattutto, dovrà ancora una volta fare i conti con i suoi sentimenti. Sì perché, è innamorata del suo maestro, e pure tanto. Ma sta interpretando quei pochi segnali che riceve da Emery nel modo sbagliato? Il suo è un amore a senso unico? Vogliamo davvero parlare della scena della stazione??

Lo so, avete ragione, non è l’amore il punto centrale di un libro dove si parla di magie e incantesimi… Ma ne siete proprio sicuri? Siete certi che quei due, non abbiano rischiato la vita per amore? E io ora voglio il lieto fine, quindi mi sa che vado a prendere il terzo capitolo della serie…

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *