“I leggendari. Le porte di Avalon” di Angy Pendrake: un fantasy per ragazzi molto carino

“I leggendari. Le porte di Avalon” (Edicart) è il primo volume della trilogia fantasy per ragazzi a firma di Angy Pendrake che, in realtà, è anche la protagonista dei libri!

TRAMA – I Leggendari stanno tornando: il mondo ha bisogno di loro. Il saggio Myrddin (Merlino) cerca, tra le ragazze e i ragazzi di tutto il mondo, i discendenti degli eroi delle antiche leggende, per condurli nel mitico regno di Avalon e prepararli all’Eterna Lotta tra Bene e Male. Al castello di Avalon i ragazzi scopriranno quale antico Eroe Leggendario rivive in loro, impareranno a riconoscere e coltivare le doti particolari ereditate dal loro antenato e a dialogare con la sua voce interiore. Di lui, però, hanno anche difetti, punti deboli e ricordi di tragiche sconfitte: dovranno tenere conto di tutto questo, capire come non averne paura e superare l’aspetto oscuro del loro retaggio. Ma, soprattutto, sarà loro chiesto di mettere queste doti al servizio degli altri. Il mondo ha bisogno di loro: l’Eterna Lotta sta ricominciando, più spietata che mai.

Realizzare un fantasy per ragazzi che porti con sé elementi originali ormai non è più tanto semplice. Non è mai stato facile, ma dopo il boom degli ultimi anni, in cui il genere si è nutrito di tante pubblicazioni, è diventato sempre più complicato.

Per fortuna dei buoni romanzi ci sono, eccome! Come ad esempio “I leggendari. Le porte di Avalon” dove si va a pescare tra i miti e le leggende del passato per farli rivivere ai giorni nostri.

Angy Pendrake nel prologo ci fa sapere che sta per trascivere la sua storia e quella dei suoi amici: ragazzi provenienti da tutto il mondo che sono stati convocati da Merlino in persona per presentarsi ad Avalon, dove riceveranno l’istruzione di cui hanno bisogno.

Mi chiamo Angy Pendrake.
I miei amici e io ci stiamo preparando per una battaglia il cui risultato potrebbe cambiare per sempre la realtà che conosciamo e il futuro di tutti i ragazzi che, come noi, discendono dai Leggendari. 

Questi giovani sono i discendenti di alcuni eroi leggendari (Robin Hood, Europa, Re Artù, per citarne qualcuno) ed è arrivato il momento che imparino a maneggiare il potere che ne deriva. Sono stati radunati per venire a conoscenza del mondo magico di Avalon, ma anche perché potrebbero essere in pericolo.

Altri ragazzi come loro, infatti, stanno scomparendo. Non si hanno più loro notizie e Merlino teme che possa trattarsi di rapimenti. Da lì inizierà una vera e propria corsa contro il tempo per salvare il mondo magico e separarlo da quello reale.

Con una scrittura lineare, semplice ma allo stesso tempo accattivante, Angy Pendrake ne “I leggendari. Le porte di Avalon” ci racconta l’inizio della sua storia, che diventa sempre più coinvolgente, capitolo dopo capitolo.

Ci sono delle intuizioni molto carine che riguardano il mondo magico e le sue dinamiche; i personaggi parlano e agiscono in linea con la loro età e scommetto che scopriremo qualcosa in più su di loro nei prossimi volumi della serie.

Non mancano un bel po’ di azione e le pagine davvero divertenti (sono certa che Rob mi darà delle soddisfazioni!).

Ma attenzione perché quello che sembrava in nemico da sconfiggere in realtà… no, non posso aggiungere altro! Bisogna leggere “I leggendari. Le porte di Avalon” per saperne di più!

La serie continua con:

  • Gli inganni di Morgana. I leggendari
  • La pietra nera. I leggendari
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *