“Non mentire al mio cuore” di Leisa Rayven: cosa siete disposti a sacrificare per amore?

(Recensione e foto di Azzurra Sichera)

“Ho venticinque anni, sono single e non vedo prospettive di cambiamento all’orizzonte. Ah, e vi ho detto che l’uomo della mia vita sta per sposare un’altra?”. È Elissa a fornirci la sinossi perfetta per “Non mentire al mio cuore” di Leisa Rayven (Fabbri Editori/Rizzoli). 

Un libro in cui la vera domanda rimane una sola: cosa si è disposti a sacrificare per amore? Una domanda che rimette in gioco tutto, che fa valutare le cose secondo una prospettiva diversa, che rende un sentimento così intenso quasi insopportabile.

LA TRAMA – Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Ma se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino…

Inutile nascondersi dietro un dito, la storia di Elissa e Liam è davvero travolgente e l’autrice riesce a far vivere appieno la carica sessuale che aleggia tra i due e il costante desiderio che provano l’uno per l’altra. Abituata a leggere romanzi rosa in cui si alternano i punti di vista dei due protagonisti, ammetto che mi è mancato leggere quello di Liam anche se Elissa alla fine mi ha conquistata con un paio di cose. La prima:

Nella vita si possono lasciar perdere un sacco di cose ed essere comunque felici: si può decidere che la corsa è un’invenzione del demonio, che quel libro popolarissimo che tutti adorano non fa per te, oppure ci si può iscrivere in palestra e non andarci mai. L’unica cosa che non si deve mai lasciar perdere è il vero amore. Quando lo trovi, stringilo con entrambe le mani e non fartelo sfuggire, perché anche se non sarà facile o immediato, ne verrà la pena. 

La seconda, invece, rappresenta lo status di angoscia che vivo in pratica ogni settimana:

Tesoro nessuno arriva mai in fondo alla sua lista di libri. Appena se ne finisce uno, se ne aggiungono altri cinque. Funziona così. 

Scherzi a parte, ho trovato il libro davvero coinvolgente; se proprio devo fare un appunto, ogni tanto l’ho trovato un po’ “esagerato”. Mi è sembrata smisurata la simpatia e la stima che Elissa prova nei confronti di Angel, non capisco come una persona potrebbe riuscire a diventare così amica della donna che sta per sposare l’uomo della tua vita; così come ho trovato Liam in alcuni punti eccessivo nell’esprimere il suo amore, nonostante penso che sia sempre stato sincero.

Credo anche che per noi comuni mortali sia davvero impossibile capire cose significhi vivere costantemente braccati dai paparazzi, ricevere insulti e minacce di morte attraverso ogni social network, dover sempre dimostrarsi all’altezza delle aspettative e venire comunque riempiti di critiche. La scelta di Liam sarà una scelta coraggiosa. Spero per lui che ne sarà valsa la pena.

Please follow and like us:

Un pensiero riguardo ““Non mentire al mio cuore” di Leisa Rayven: cosa siete disposti a sacrificare per amore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *